ALESSIO LEGA presenta “MALA TESTA” dal vivo al Circolo dei Malfattori – domenica 27 ottobre ore 18:00

LocandinaAlessioLega

ALESSIO LEGA presenta “MALA TESTA” dal vivo al Circolo dei Malfattori – domenica 27 ottobre ore 18:00

Siamo di parte, adoriamo Alessio Lega, quindi date retta, venite ad ascoltarlo al Circolo.
Un cantautore come di rado capita di incontrare, testi splendidi, belle canzoni e un po’ di sani ideali.
Vi aspettiamo.

ALESSIO LEGA

Ha iniziato a scrivere canzoni nel 1985 esordendo in pubblico come cantautore nel 1988. Trasferitosi a Milano, comincia nel 1997 un’ininterrotta attività concertistica che lo porterà a calcare i palchi delle feste di piazza, delle biblioteche, dei centri sociali e dei circoli culturali di tutta Italia. Anarchico dichiarato – come il cantautore Fabrizio De André di cui ha interpretato diversi brani e a cui ha dedicato la canzone, I funerali del pirata – Alessio Lega compone canzoni “politiche” e d’amore che nei concerti alterna a pezzi di famosi cantautori francesi come Leo Ferré e Jacques Brel.
Proprio il binomio tra amore e politica gli è valso, nel 2004 la Targa Tenco come miglior opera prima per l’album Resistenza e amore realizzato assieme ai Mariposa.
È anche il primo cantante a partecipare nel 2006 all’iniziativa del sito Bielle “Libera musica in libero stato” mettendo “Resistenza e amore” in libero download su internet. Molti dei suoi brani sono ascoltabili e scaricabili dal suo sito.
Nel 2006 esce il suo secondo disco: Sotto il pavé la spiaggia che contiene versioni italiane inedite di cinque cantautori francesi: Brassens, Brel, Leo Ferré, Leprest e Renaud. Agli arrangiamenti del disco collaborano i Mokacyclope.
Nel 2007 esce il terzo album, il primo dal vivo, intitolato “Zollette” dal titolo del brano dedicato al giornalista Enzo Baldoni ucciso in Iraq nel 2004. Il disco è stato registrato il 10 marzo 2006 all’auditorium comunale di Ponteranica e vede il rinnovo della collaborazione con i Mokacyclope.
Nel 2008 esce un Ep, E ti chiamaron matta cofirmato da Rocco Marchi, da sempre suo collaboratore, arrangiatore e spalla, in studio come sul palco. Questo Ep rappresenta la reincisione di un disco del ’71 di Gianni Nebbiosi, prodotto allora da Giovanna Marini per i Dischi del Sole.
In seguito a questo Ep esce il libro Canta che non ti passa al quale è allegato un nuovo album, arrangiato dal contrabbassista Roberto Bartoli, dal titolo Compagnia cantante, contenente traduzioni di artisti francofoni, ispanici e slavi e distribuito sotto licenza Creative Commons e reso disponibile gratuitamente sul web.
Dal 2008 è uno dei collaboratori della rivista musicale Musica leggera.
Tiene una rubrica fissa su A – rivista anarchica in cui tratta di musica.
Nel marzo del 2013 esce il suo sesto disco mala testa.
Il 29 giugno 2013 partecipa al concerto per l’indipendenza della Catalunya “Concert per la Llibertat”, cantando la canzone di Lluis Llach “Abril 74”.

INGRESSO RISERVATO AI SOCI ARCI.
CONTRIBUTO ALL’INGRESSO PER FINANZIARE L’INIZIATIVA € 8,00.
x info: 3939496642

https://circolodeimalfattorisaladiana.wordpress.com/

Circolodeimalfattori.saladiana@gmail.com

Fb: circolo dei malfattori – sala diana

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...