AUT-Il Sogno di Peppino- il teatro al Circolo dei Malfattori – venerdì 8 novembre 21:30

AUT - il sogno di Peppino

AUT-Il Sogno di Peppino- il teatro al Circolo dei Malfattori – venerdì 8 novembre 21:30

in collaborazione con il Gruppo Antimafia Pio La Torre

“Aut. Il sogno di peppino. Attualizzare Impastato”

Dopo l’esordio dello spettacolo “Aut. Il Sogno di Peppino. Attualizzare Impastato”, nel Dicembre 2011, alla presenza di Giovanni Impastato, dopo essere stato rappresentato il 10 Maggio 2013 a Cinisi, all’interno dei Casa Badalamenti/Casa 9 Maggio, avendo come pubblico i compagni storici di Peppino come Salvo Vitale e Faro Di Maggio, dopo essere stato rappresentato in diverse situazioni da centri sociali occupati a scuole e di fronte ai parenti delle vittime di mafia pugliesi, per “Aut” con il tour “Peppino In Movimento” giunge il momento di andare verso il Nord Italia, coprendo tappe fondamentali di un percorso di teatro e militanza scopo primo dell’autore Giulio Bufo.
“Aut-Il sogno di Peppino” è uno spettacolo che riscopre il Peppino Impastato rivoluzionario. Cogliendo il collegamento della mafia con il sistema capitalistico, riscopre lo spirito politico della vita militante di Peppino, rendendo lo spettacolo stesso intrinsecamente militante. 
“Quella vita, fatta di ribellione, di denuncia, di lotta e di coraggio ritorna sulla scena quasi in punta di piedi, in disordine, con la freschezza di un giovane sognatore la cui vita sarà causa della sua morte. 
L’attore in scena canta con l’accompagnamento del flauto di Federico Ancona: “Facciamo finta che tutto va bene!”. Perché troppo spesso è questo l’atteggiamento di molti di fronte ai delitti e alle nefandezze della mafia e del sistema politico corrotto.
Ed è questo ciò che Peppino ha combattuto per tutta la sua vita e Giulio Bufo, attraverso l’arte della parola, la gestualità e la sua singolare capacità vocale, cerca di fare lo stesso in teatro oggi.
Lo spettacolo ha la capacità di sollecitare domande, riflessioni, e di portare una maggiore consapevolezza negli occhi degli spettatori.
Il grido del personaggio è rivolto alle coscienze, su di esse vuole suscitare una presa di posizione e l’assunzione di una speranza che possa dare corpo ad un’utopia per le nuove generazioni.” (da Teatro.org)
Le lotte sociali di Peppino, la sua partecipazione a fianco delle occupazioni dei contadini contro la costruzione della terza pista dell’aereoporto di Punta Rais, richiamano le lotte dei No Tav e quelle del No Mous. 
Lo spettacolo, allora, trae il proprio significato politico dalla riflessione di Impastato, attualizzandola alle lotte del presente ed avvicinandolo alla gente che continua a portare avanti certe battaglie. 
Quelle per i diritti di cittadinanza, della libera circolazione, per la tutela del territorio, per la creazione di spazi sociali occupati e liberati dal mercato, per il diritto ad un esistenza dignitosa, per le lotte dei beni comuni e della collettivizzazione di essi.

Le tappe del tour:
20/10 Bari, Villa Roth Occupata;
24/10 Latina, Circolo Hemingway;
25/10 Roma, Casa Del Popolo Torpignattara;
26/10 Firenze, CPA Firenze Sud;
27/10 Massa, Casa Rossa Occupata;
31/10 Imperia, CSA La Talpa e L’Orologio;
1 e 2/11 Torino e Val Di Susa;
3/11 Cremona, CSA Kaverna;
6-7/11 Bologna, Università di Bologna, con il CUA;
8/11 Poggio Berni (Rimini), Casa Del Malfattore;
9/11 Teramo, Officine Indipendenti;
10/11 San Marco in Lamis (Foggia), Lab ArteFacendo/Arci Neruda.

Giulio Bufo, autore e regista, è affiancato in scena dall’autore e curatore delle musiche: Federico Ancona.
Scenografia: Lorenzo Caradonna, Francesco Patimo, Pin 

Collaborazione alle scene: Manuela Lops. 
Voce fuori campo: Salvatore Marci 
Collaborazione ai testi in siciliano: Laura Uccello

Circolo dei Malfattori
Via Santarcangiolese, 4603
Poggio Berni (RN)
aperti ogni giorno dalle 19:00 escluso il lunedì – domenica aperti dalle 17:00
CONTRIBUTO PER FINANZIARE L’INIZIATIVA € 5,00
INGRESSO RISERVATO AI SOCI ARCI.
x info: 3939496642
https://circolodeimalfattorisaladiana.wordpress.com/
Circolodeimalfattori.saladiana@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...